Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

DOMANDE FREQUENTI SUI RIENTRI IN ITALIA E INGRESSI IN NUOVA ZELANDA

Data:

29/03/2020


DOMANDE FREQUENTI SUI RIENTRI IN ITALIA E INGRESSI IN NUOVA ZELANDA

DOMANDE FREQUENTI SUI RIENTRI IN ITALIA, INGRESSI IN NUOVA ZELANDA E SITUAZIONE VOLI

(aggiornamento al 24.11.2020)

Voglio rientrare in Italia. Che devo fare? Suggeriamo di contattare un’agenzia di viaggi per informazioni aggiornate sulle principali tratte per l'Italia. 

Avevo un volo di rientro in Italia, ma mi e' stato cancellato. Che devo fare? Dovrete contattare la compagnia aerea o l'agenzia di viaggio con cui avete prenotato il volo per richiedere la riprenotazione su un altro volo o il rimborso del costo del biglietto. Nel notificare la cancellazione del volo, la compagnia aerea deve inviarvi informazioni precise in merito a tali procedure.

E' possibile transitare per l'Australia? Si, ma a determinate condizioni. Informazioni aggiornate sono disponibili sul sito dell'Immigrazione australiana.

La mia compagnia aerea richiede un Test COVID 19 negativo per l'imbarco. Come posso chiederlo? I test COVID 19 possono essere richiesti da un GP o dalla Healthline. Per maggiori informazioni clicca qui.

Se volo verso un altro Paese europeo potro' poi fare rientro in Italia? Il traffico passeggeri (aereo e via terra) e' consentito nella maggior parte dei Paesi europei. Per informazioni aggiornate si consiglia di consultare il sito Viaggiare Sicuri e la pagina web dell'Ambasciata italiana nel Paese di destinazione del vostro volo.

Dove trovo informazioni aggiornate sulle restrizioni all'ingresso in Paesi terzi di transito verso l'Italia? Sul sito Viaggiare Sicuri e sul sito della IATA.

Il mio visto neozelandese scadra' a breve. Posso ottenere un'estensione? Le Autorita' di immigrazione neozelandesi hanno deciso che i titolari di visti temporanei che non riuscissero a lasciare il Paese entro la scadenza del visto possono presentare domanda di visto visitor di 2 mesi (che non consente di lavorare). I titolari di visto visitor in scandenza entro la fine Ottobre riceveranno invece una estensione del visto fino marzo, mentre ai titolari di visto vacanza-lavoro con scadenza tra il 1 Ottobre 2020 ed il 31 marzo 2021 sara' automaticamente rilasciato un visto Supplementary Seasonal Employment (SEE) che consentira' di lavorare in agricoltura e orticoltura. 

 

Cosa devo fare al rientro in Italia? Coloro che rientrano dalla Nuova Zelanda sono tuttora assoggettati all'obbligo di auto-isolamento per 14 giorni presso la propria destinazione finale in Italia.  Per maggiori informazioni sugli obblighi alla sezione dedicata del sito Ministero degli Affari Esteri italiano. 

Mi trovo in Italia ma avevo organizzato di venire in Nuova Zelanda. E’ ancora possibile partire? Il Governo neozelandese vieta l'entrata a tutti i viaggiatori provenienti dall'estero - inclusa l'Italia - in considerazione dell’epidemia di COVID-19. Sono esclusi dal divieto i cittadini neozelandesi o i residenti (titolari di resident class visa). Possono entrare in Nuova Zelanda anche i partner e i figli a carico. Limitatissime eccezioni potranno essere concesse per lavoratori essenziali o comprovate circostanze di natura umanitaria. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell'Immigrazione neozelnadese. Tutti coloro cui e' consentito entrare in Nuova Zelanda dovranno trascorrere un periodo di 14 giorni in quarantena obbligatoria presso un'apposita struttura individuata dalle Autorita' neozelandesi.

Quando riprira' il confine neozelandese? Non si prevedono aperture a breve del confine neozelandese. Future aperture dipenderanno dall'andamento della diffusione in Nuova Zelanda e nel resto del mondo. Possibili aperture a determinate categorie di visto potrebbero avvenire, nello scenario piu' positivo, fra circa di 6-12 mesi.

E' vero che l'Accordo Vacanza-Lavoro e' stato sospeso? Il Governo neozelandese ha comunicato che non concedera' nuovi visti vacanza-lavoro a persone residenti all'estero (e' ancora possibile presentare domanda di visto vacanza-lavoro se gia' si risiede in Nuova Zelanda). I visti gia' concessi sono da considerarsi non utilizzabili. Per informazioni su come richiedere il rimborso di un visto non utilizzabile cliccate qui

Posso richiedere un visto per la Nuova Zelanda anche se il confine e' al momento chiuso? Le Autorita' di immigrazione neozelandesi hanno comunicato la sospensione delle domande di visto dall'estero, eccetto che per pochissime tipologie di visto. Trovate maggiori informazioni a questo link

Che copertura sanitaria hanno i cittadini italiani in Nuova Zelanda? E che succede se mi ammalo di Covid 19? Non esistono accordi sanitari bilaterali fra Italia e Nuova Zelanda. Nel caso in cui il vostro visto non vi garantisca l’accesso al servizio sanitario neozelandese (e’ cosi’ per la maggior parte dei visti temporanei), il vostro livello di copertura medica dipende dall'assicurazione sanitaria/viaggio che avete stipulato. Il Governo neozelandese ha comunque assicurato che si fara' carico di eventuali spese direttamente collegate al contagio da Covid 19, incluse le spese di sorveglianza, diagnosi (incluso le spese per il tampone), trattamento, follow-up e contact tracing.  

Mi scade l'assicurazione di viaggio e non riesco a rinnovarla. Posso stipulare un'assicurazione in loco? Si e' possibile stipulare un'assicurazione in loco. Trovate a questo link una Lista delle principali Societa' di assicurazioni attive in Nuova Zelanda. Si prega di notare che solo Southern Cross ci risulta avere polizze di assicurazioni dedicate agli stranieri con visti temporanei.

Dove posso trovare informazioni sulle misure adottate dalla Nuova Zelanda per fronteggiare l'epidemia di Covid 19? Tutte le informazioni relative all'emergenza COVID 19 sono disponibili al sito covid19.govt.nz

Il Governo neozelandese mi puo' offrire assistenza? Vi suggeriamo di contattare l'Agenzia governativa Work and Income per richiedere informazioni sull'assistenza da loro offerta ai cittadini stranieri bloccati in Nuova Zelanda.

Sono in Nuova Zelanda con un visto vacanza-lavoro. Come faccio a trovare un lavoro? Molti settori economici che offrivono opportunita' di lavoro per titolari di visto vacanza-lavoro sono in difficolta' a causa dell'epidemia di Covid 19 (soprattutto ospitalita' e turismo). Settori che hanno avuto meno contraccolpi sono la distribuzione alimentare ed il comparto agricolo. Si prega di cliccare a questo link per maggiori informazioni sui principali siti di ricerca lavoro in Nuova Zelanda.

 


271