This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

SITUAZIONE VOLI PER IL RIENTRO IN ITALIA E TRANSITI IN AUSTRALIA

Date:

05/08/2020


SITUAZIONE VOLI PER IL RIENTRO IN ITALIA E TRANSITI IN AUSTRALIA

AGGIORNAMENTO AL 23/09/2020

SEGUONO INFORMAZIONI SULLA SITUAZIONE DEI VOLI PER IL RIENTRO IN ITALIA RICEVUTE DA COMPAGNIE AEREE, AGENZIE DI VIAGGIO E AUTORITA' DI  IMMIGRAZIONE. VISTO IL RAPIDO EVOLVERSI DELLA SITUAZIONE RELATIVA AI TRANSITI E ALLE POLITICHE DELLE COMPAGNIE AEREE SI RACCOMANDA SEMPRE DI FARE RIFERIMENTO AD UN QUALIFICATO AGENTE DI VIAGGIO PRIMA DI PRENOTARE QUALSIASI ITINERARIO DI VOLO.


Si raccomanda di non acquistare biglietti on-line, ma di rivolgersi ad un’agenzia di viaggi, in modo da essere prontamente informati di cambiamenti nelle date e negli itinerari dei voli.

Se non avete un'agenzia di viaggio di fiducia, vi invitiamo a contattare una delle Agenzie di riferimento dell'Ambasciata.

PIU' RECENTI DISPOSIZIONI PER IL TRANSITO IN AUSTRALIA:

a) Non e’ piu’ richiesta un’autorizzazione specifica di autorizzazione al transito, se il transito e’ inferiore alle 72 ore ed il biglietto e’ unico con destinazione finale in Italia https://covid19.homeaffairs.gov.au/transiting-australia.

b) e’ invece necessario comunque essere in possesso del visto di transito per transiti superiori alle 8 ore https://immi.homeaffairs.gov.au/visas/getting-a-visa/visa-listing/transit-771

c) Per quanto riguarda le eccezioni all’obbligo di quarantena per transiti superiori alle 8 ore, di competenza statale, le disposizione sono le seguenti:

New South Wales (transiti su Sydney superiori alle 8 ore):
https://www.health.nsw.gov.au/Infectious/covid-19/Pages/quarantine-exemptions.aspx

Queensland (transiti su Brisbane): passeggeri in transito internazionale non hanno piu’ bisogno di un’autorizzazione previa. Si dovra’ compilare un’apposita dichiarazione in aeroporto

Victoria (transiti su Melbourne): l’aeroporto rimane per il momento chiuso ai transiti internazionali

 

PRINCIPALI ROTTE PER IL RIENTRO IN ITALIA

Le principali rotte per i rientri in Italia sono al momento con la compagnia aerea Qatar Airways (da Auckland) via Australia e Doha, con la Singapore Airlines (da Auckland e Christchurch) via Singapore e con Emirates via Australia e Dubai.

Per i voli via Dubai e' richiesto a partire un Certificato che confermi l'effettuazione di un test COVID 19 con esito negativo 96 ore prima del volo. Per informazioni su come richiedere un test COVID 19 in Nuova Zelanda cliccate qui.

Altre rotte di viaggio possibili per raggiungere l'Italia, magari attraverso uno scalo in un Paese terzo europeo, sono via Los Angeles, San Francisco e Hong Kong. Se intendete fare rientro via Stati Uniti, dovrete necessariamente fare domanda di ESTA per il transito negli USA.

Vista la complessita' delle opzioni di viaggio, le possibili difficolta' di transito e la rapida evoluzione delle politiche delle compagnie aeree, vi ribadisce l'invito ad affidarsi sempre ad un'agenzia di viaggio per verificare l'effettiva disponibilita' delle singole soluzioni di viaggio individuate.

 


283