Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Autoveicoli e patenti di guida

 

Autoveicoli e patenti di guida

CONFERMA DELLA VALIDITA' DELLA PATENTE DI GUIDA ITALIANA

La conferma della validita' della Patente italiana presso le autorita' diplomatico-consolari e' un servizio che consente di estendere la validita' della Patente per il periodo di residenza estera.

Si fa presente che l'Ambasciata non rilascera' una nuova Patente, ma solo una Attestazione di Rinnovo. L'interessato dovra' comunque procedere al rinnovo della Patente anche in Italia una volta che vi ristabilisca la residenza. Si fa inoltre presente che l'Attestazione dell'Ambasciata non garantisce la possibilita' di guidare in Nuova Zelanda oltre la scadenza originale della Patente italiana.

La validita' della Patente italiana puo' essere confermata presso questa Ambasciata alle seguenti condizioni:

  • L’interessato deve essere residente nel Paese (iscritto all’AIRE) o dimorante in Nuova Zelanda da almeno 6 mesi. La dimora deve essere comprovata attraverso la presentazione di idonea documentazione
  • La patente puo' essere rinnovata non oltre quattro mesi antecedenti la data di scadenza e
  • La patente non deve essere scaduta da più di tre anni
  • L'interessato dovra' presentare l'apposito Certificato medico sottoscritto da un GP (medico di famiglia) neozelandese.

Non possono ottenere la conferma della patente all’estero coloro che rientrano nei casi previsti all’art. 119, commi 2-bis e 4 del Codice della Strada (patenti di conducenti affetti da diabete o la cui idoneità psicofisica deve essere certificata da apposite commissioni mediche).

La conferma di validita' e' emessa per 10 anni se il guidatore ha meno di 50 anni; per 5 anni se il guidatore ha piu' di 50 anni; per 3 anni se il guidatore ha piu' 70 anni. 

 

DOCUMENTAZIONE DA INVIARE PER POSTA (PO Box 463, Wellington 6040) PER LA CONFERMA DELLA PATENTE:

  1. Modulo di richiesta
  2. Certificato medico debitamente compilato e sottoscritto dal medico di famiglia. Il certificato non dovra' essere anteriore a 3 mesi rispetto alla data della richiesta di rinnovo della patente. Si prega di utilizzare esclusivamente il modulo indicato.
  3. Patente di guida scaduta (in buono stato di conservazione)
  4. Una foto recente formato tessera
  5. BANK CHEQUE (non assegno personale) per l’ammontare indicato in “Tariffe consolari”, intestato a “Ambasciata d’Italia Wellington”;
  6. Busta pre-pagata e precompilata con l’indirizzo di residenza (NZ Courier Post “EasyTrak” o “TrackPak”) per la restituzione della patente rinnovata.

 

Poiche' le tariffe consolari variano a cavallo di ogni trimestre finanziario (in ragione delle fluttuazioni del tasso di cambio), si invitano i connazionali a non inviare Richieste di Conferma della validita' della Patente italiane nelle ultime due settimane di ciascun trimestre (ovvero nelle ultime due settimane dei mesi di marzo, giugno, settembre, dicembre). In questo modo si eviteranno contrattempi dovuti alla necessita' dell'invio di eventuali aggiunte/resti.

 

GUIDARE IN NUOVA ZELANDA
E' possibile guidare in Nuova Zelanda con la patente italiana ed una sua traduzione in inglese (per la traduzione fare riferimento alle indicazioni relative alle traduzioni della NZ Trasnport Agency)

E' possibile inoltre convertire la Patente italiana in Patente neozelandese. Per maggiori informazioni si rimanda al sito della NZ Transport Agency

 

 


117